chez moi

06 novembre 2009

UN ANNO DI CORSA...


Non ci posso credere che siano passati quasi 9 mesi di assoluto nulla blogghettaro! La mia vita ha preso una piega troppo frenetica fatta solo di lavoro e ovviamente famiglia: non c'era più posto per me, per la cucina e il piacere di fare le piccole cose con calma. Finalmente ho deciso ( o la vita ha deciso per me) di fare un passo indietro di fermarmi a gustare il tempo. Un lavoro più semplice che non toglie nulla a me e ai miei amori.

Sto ricominciando a cucinare e fotografare tra un po' ci risentiremo.

Chezmoi



30 gennaio 2009

Dopo il Natale la dispensa trabocca dei resti dei regali gastronomici, un esempio tra questi è il cioccolato alla cannella in sfoglie sottili. Detto così non è niente male, però a piccole dosi, come si dice il troppo stroppia, no? Ecco dunque una dolce ricetta di una torta morbida con un cuore di cioccolato alla cannella ed amarene sciroppate.
Si prepara la base che è semplicissima e una volta messa nello stampo si aggiunge una crema aromatizzata al cioccolato cannelloso, ma siccome ce piace peccà...ho aggiunto all'interno della crema una ciliegina sciroppata con un po' del suo liquido...A me è piaciuta molto, spero anche a chi la volesse provare. Ecco la ricetta:
TORTA ALLA CREMA DI CIOCCOLATO ALLA CANNELLA ED AMARENE
Per la base:
120g di burro
120g di zucchero
2 uova intere
1 cucchiaio di lievito vanigliato
120g di farina
Per la crema:
80g di cioccolato alla cannella
250g di latte
40g di farina
2 tuorli
75g di zucchero
amarene sciroppate
Preparate la crema: scaldare il latte con il cioccolato sbriciolato. Sbattere i tuorli con lo zucchero fino a che saranno spumosi, aggiungere il latte caldo alternato alla farina, poco alla volta. Rimettete sul fuoco e proseguite la cottura fino a che la crema diventa densa. Fate raffreddare.
Per la base: sciogliete il burro, aggiungere lo zucchero e montate a crema con un frullatore elettrico, aggiungere una alla volta le 2 uova ed infine la farina setacciata con il lievito.
Versare l'impasto in uno stampo da 20 cm,foderato con carta forno. Praticate con un cucchiaio degli avvallamenti che riempirete con la crema di cioccolato. Alla fine mettere nella crema al cioccolato una ciliegia sciroppata con un po' del suo liquido, fatene scivolare un po anche sull'impasto bianco.
Cuocete per 30 min almeno a 180°

23 gennaio 2009

MINESTRA DI CARCIOFI O RISO IN BRODO DI CARCIOFI??


Devo dire che il titolo non è ben riuscito, al contrario della ricetta ( presuntuosa!!!), questo perchè è una variazione sul risotto ai carciofi dettata dalla mia voglia di mangiare un piatto brodoso a causa dell'influenza. Pazienza...le foto spero non deludano sto provando un nuovo obiettivo che dovrebbe regalarmi parecchie emozioni (così il mio amico fotografo mi dice, ed è talmente convinto che me lo ha già dato, aspettando che paghi quando posso!!), cosa volere di più?


Passando alla ricettina molto facile davvero, ero combattura tra riso, orzo ecc, così ho fatto 50% riso e 50% orzo, una spuzzata di farro e via! Dicevo prima di aver voglia di minestra con i carciofi e siccome sono malata non ho esattamente voglia di mettermi ai fornelli, indi per cui ho lasciato il riso molto morbido e me lo sono servito come una rustica minestra, niente a che vedere con le più blasonate soup francesi!
MINESTRA RUSTICA DI CARCIOFI
per 2 persone:
3 carciofi
140 g di misto riso orzo e farro
1/2 l di brodo vegetale
1 scalogno
1 bicc. di vino bianco
parmigiano (a piacere)
4 cucchiai di olio extra vergine
1 spicchio di aglio

Pulite i carciofi, tagliateli a fettine sottili e tuffateli in acqua e limone; tagliate fine lo scalogno, mettetelo in una padella con l'olio extra vergine e aggiungete 1 spicchio d'aglio. Fate scaldare il brodo vegetale e nel frattempo rosolate lo scalogno e l'aglio insieme ai carciofi. Fate cuocere per 10 min circa e aggiungete i cereali, fateli tostare, aggiungete un bicchierino di vino bianco sfumate ed infine aggiungete il brodo, poco per volta.
Cuocere per circa 15/17 min e lasciare morbido il risotto, nel caso aggiungete del brodo.
Buon appetito

11 gennaio 2009

MINI CUPCAKES





Natale è passato, ma per chi compie gli anni nei primi giorni di gennaio la festa continua, non ha ancora finito di scartare pacchetti e già altri ne arrivano tra le mani...e così mi sono data da fare per organizzare una mini festicciola per il mio ciccio che compie 5 anni. Naturalmente ha voluto un torta bellissima a forma di strada con addirittura le macchinine e mamma non si è tirata indietro di certo, poi golosa come sono non ho resistito e ho realizzato i cupcakes. Non sto a spiegare cosa sono visto la loro fama soprattutto in America a cui sono dedicati blog speciali a questi peccati di gola.
Vi lascio la ricetta e qualche foto!! Il risultato mi ha davvero soddisfatto anche se mi aspettavo che la versione di dimensione grande lievitasse di più mentre quella mini era perfetta. Li ho decorati con marzapane colorato e una crema di mascarpone alla vaniglia.
Ma ecco la ricetta:
CUPVAKES ALLA VANIGLIA
150 g di burro morbido
150g di zucchero semolato
180g di farina
3 uova
1 cucchiaio di vanillina
1 cucchiaino di lievito vanigliato (ma ne metterò di più la prossima volta)
qualche cucchiaio di latte per raggiungere una consistenza morbida ( vi lascio la foto..)
pirottini da 4 cm

CREMA
250 g di mascarpone
codette colorate
colorante giallo
3 cucchiai di zucchero a velo vanigliato
Sbattere lo zucchero con il burro morbido fino ad ottenere una crema, aggiungere una alla volta le uova, poi lievito farina e vanillina setacciati.
Versare in 9 stampi da muffin l'impasto e con il restante riempire i pirottini (io ne ho realizzati circa 20.
Cottura: circa 20 minuti per quelli grandi, 10 min per i piccoli, ma guardateli spesso, quando saranno belli dorati sono pronti.
Per la crema sbattere il mascarpone con lo zucchero a velo io ne ho messi 3 cucchiai ma ognuno può fare secondo il proprio gusto, volendo si può aggiungere anche della vanillina, ma lo zucchero a velo è già vanigliato. Riempire una sac à poche e decorare.
Per la decorazione del marzapane ho usato un colorante rosso ( che però alla fine era magenta!) e l'ho lavorato fino a che il colore era omogeneo poi l'ho ritagliato con stampini per biscotti e l'ho appoggiato sul mini cupcake precedentemente spennellato di gelatina di albicocca.

31 dicembre 2008

BUONA FINE E MIGLIORE INIZIO...

2008: anno bisesto anno funesto, effettivamente non è iniziato nel migliore dei modi ma con lo spirito giusto si riesce sempre ad uscire da ogni situazione negativa, senza mai abbattersi. Questo mai...
La felicità per me è prendere il bello delle piccole cose,gioire dei successi ottenuti e della fortuna di avere una famiglia meravigliosa!
Allora auguri a loro e a chi riesce a trovare un momento da dedicare alle immagini e ai pensieri di questo blog!
Brindiamo insieme!

24 dicembre 2008

JINGLE BELLS...

Dodici renne e una slitta tutta d'oro,
corre nel buio della notte
un vecchio, barba bianca e scarpe rotte.
Sulle spalle ha un sacco rattoppato,
grande, grosso, di neve inzaccherato;
qua e là qualche pacchetto
esibisce impertinente
un rosso nastro svolazzante.
Scivola silenzioso, veloce come il vento,
se chiudo gli occhi quasi lo vedo, lo sento
entrare giù nel cortile, poi in casa
dalla porta dischiusa.
Nel buio silenzioso l'albero brilla,
s'avvicina il buon vecchio generoso
e doni infiniti lascia con un gran sorriso
a tutti bambini, bravi e belli,brutti e monelli: domani è Natale!
AUGURI A TUTTI!!!!!!!

23 dicembre 2008

DOUBLE VANILLA BISCUITS

Ricettina veloce veloce, e in più in ritardo perchè sicuramente chi prepara dolcetti per il Natale si sarà gia organizzato alla grande, ma non c'è peggior stupido di chi non cambia idea!! Eccovi dunque questi biscotti che a Natale assumono la forma di stella a San Valentino di cuore e per ogni altra occasione ci si può sbizzarrire!

Dose per molte teglie di biscottini:
250 g burro
160 g di zucchero
1 bustina di vanillina
3 uova
750 g di farina
1/2 cucchiaino di lievito vanigliato
marmellata di lamponi o ciliegie
zucchero al velo


impastare prima il burro con lo zucchero, aggiungere poi le uova e la vanillina, infine gli ingredienti secchi.
Stendere la pasta e ricavare le formine per i biscotti: 1 stella + 1 stella corrispondente na con buco.
Cuocere a 170° x 10 min o fino a che non si colorano leggermente alla base.
Dopo la cottura spalmare con la marmellata la base dei biscotti ed unire con il biscotto bucato.
Spolverizzare con zucchero al velo