18 settembre 2008

GATEAU DE PECHES

E' difficile rinunciare all'estate, all'aria leggera e salata che sa di mare, alle cene tra amici sotto un cielo stellato, le chiacchiere fino a tarda sera...ecco allora con le ultime pesche di stagione un dolcetto, da consumare con una tazza di the se proprio l'autunno sta bussando alle vostre porte.
Sono in un periodo malinconico, mal sopporto i miei doveri e una fettina di dolcezza è gradita, per cui preparatevi a molte delizie consolatorie, che alzano il morale!!

GATEAU DE PECHES
1 grossa pesca
100g di robiola
50g di zucchero
1 tuorlo
20g di panna
5 amaretti sbriciolati
pasta frolla
Montare il tuorlo con lo zucchero, aggiungere la robiola e la panna. Stendere la frolla, imburrare uno stampo da 20 cm. Foderarlo con la frolla stesa, unire il composto di robiola, la pesca tagliata a fette sottili, guarnire con gli amaretti tritati.
Cuocere a 180°C per 35 min.

2 commenti:

Sergio Maria Teutonico ha detto...

dolce semplice che saluta l'estate...
Ne avverto il profumo!
SMT

Gunther K.Fuchs ha detto...

sai che non è un idea niente male, questo dolce di pesche, mi incuriosisce la robiola come indregiente