27 novembre 2008

CARI MACARONS!!




Lo confesso, con mia grande ignoranza non conoscevo tali prelibatezze...poi dando uno sguardo tra i vari blog ho capito che oltre alla loro bellezza sono squisiti.
Ebbene dopo varie ricerche nelle pasticcerie della zona entro in una rinomatissima e ne acquisto qualcuno: peso circa 100g e qui viene il bello: probabilmente cavalcando la moda francese mi hanno dato una bella bastonata sulle orecchie e sul mio portafoglio, che in questo periodo di crisi piange!! Ebbene 60.00 € al kg!!!!!!
Io non conosco i prezzi oltralpe o delle fighe pasticcerie di Milano tipo Beck o Sant ambroeus però francamente questa cifra per delle meringhe colorate e farcite mi sembra assurda, pur utilizzando ingredienti di prima qualità e valutando lo scarto in produzione.
A loro discapito posso dire che erano freschissimi e deliziosi ( e ci mancherebbe!!!) infine direi che i prossimi macarons me li preparerò io. Inoltre sono molto fotogenici! Per la ricetta potete guardare sui vari blog!!
Si vede che in questo periodo sono molto sfaticata?
Per la verità sto lavorando molto, a tempo pieno e sto facendo foto con la mia reflex manuale / analogica per cui non avendo uno scanner non riesco a postare nulla...

11 commenti:

manuela ha detto...

e quanto te li hanno fatti pagare a pezzo?
sarei pure curiosa di sapere di che pasticceria si tratta
grazie :)

Vanessa ha detto...

MAMMA MIA CHE FURTO!io non so come si fanno ma 1 hh 6 euro ...e poi giustamente qnt pesano al pezzo?

manuela ha detto...

non direi sia un furto, sono lunghi da fare ;)

manuela ha detto...

provato a farli e a pesarli, ero curiosa
meno di 20 grammi uno di misura media, quindi circa 1 euro l'uno

direi che sono stati fin troppo onesti :)

chez moi ha detto...

Manuela spero tu sia ironica, ok che sono un lavoro da fare con attenzione però rispetto a dei marron glacè che richiedono giorni,non c'è paragone nel tempo da dedicargli e anche le materie prime usate non sono eccessivamente care, soprattutto per una pasticceria. Non metto in dubbio la bontà, ma la prossima volta di sicuro me li cucino io!!! Avessi la planetaria!!!
ps non rieco a collegarmi al tuo blog...mi controlli l'url? li posti poi quelli che hai fatto?

manuela ha detto...

non ho un blog, e non ero ironica :)
io li preparo tutte le domeniche da qualche settimana a questa parte, per prepararne 35 uso cinque, sei euro di materiale e, facendoli a casa, devo
preparare la ganache e lasciarla raffreddare poi montarla
montare a neve gli albumi
tritare e miscelare farine e zucchero
lavorare delicatamente i due impasti, prendere la sach a poche e mettere sulle teglie (4 o 5) i macarons
aspettare un paio d'ore che si asciughino
fare le cinque infornate (quindi in ballo almeno un'ora e mezza)
accoppiarli, mettere la ganache, metterli nei pirottini e, non sovrapponendoli, tenerli in frigo un paio di giorni

quindi un lavoro di almeno un paio d'ore
se non prendessi almeno trenta euro (considerando che ho sei euro di spesa più forno, carta forno pirottini) non guadagnerei proprio nulla, non credi? :)

chezmoi ha detto...

ok Manuelka, mi hai quasi convinto...però mi chiedo come mai invece la piccola pasticceria non ha questi prezzi...se consideri la frutta, le uova per la crema, il tempo per la base di frolla o per i cannoncini.. e poi ho chiesto il prezzo del panettone(che richiede sicuramente tempo, attenzione nella lievitazione, carta x confezione utilizzo di burro e non margarina...)ed è 21.50 €. Cosa mi dici?

manuela ha detto...

non saprei, chiaramente si gioca sulla tipologia del dolce, a me li hanno richiesti ma non ho voluto farli proprio perchè avrei dovuto chiedere una cifra...

Sergio Maria Teutonico ha detto...

La gente si approfitta.....
Nella speranza di poterteli fare di persona, ti giro una delle ricette che uso per farli.
Un abbraccio
SMT

MACARON BIANCHI
Nb albume vecchio è meglio
Gr 300 polvere di mandorle
Gr 300 zucchero a velo
Gr 110 albume
mixare
Gr 110 albume
Gr 30 zucchero semolato
montare
Gr 300 zucchero semolato
Gr 100 acqua
Cuocere a 121°
Mescolare lo zucchero a velo la polvere di mandorle e i bianchi dell’uovo gr 110
Cuocere i 300 gr di zucchero con l’acqua a 121° e versare sui bianchi 110 e 30 gr di zucchero che stanno montando
Finire la montata
Quasi a completo raffreddamento aggiungere alla prima miscela
Porre su carta da forno e lasciar seccare per circa 30 min finchè non si attacca alle dita
Sbattere con la mano la teglia

Cottura a 140° per 12-15 min

manuela ha detto...

li assaggerei volentieri io ;)
comunque se si pagano tranquillamente dei cioccolatini industriali 50 centesimi l'uno si può pagare senza grosse remore un euro un macaron artigianale.....

cassandrina ha detto...

Ho sempre visto questi macarons in molte pasticcerie francesi e in moltissime riveste d'arredo e d'ambiente.
In effetti hanno questi colori pastello così soft che si prestano benissimo ad una romantica immagine da cartolina.
Il prezzo??
Pazzesco, ma non mi stupisce....quando vedo una follia io passo oltre!